Automazione: Lo Strumento Pratico per i Marketer

Tempo di lettura: 3 Minuti Strategie Email Marketing

Ecco com’è la vostra vita senza l’automazione email:

  •      Diffondete la vostra campagna email:

     Notate di avere tre nuovi iscritti

     Inviate una campagna separata per dar loro il benvenuto

  •      Notate che qualcuno si è disiscritto:

     Inviate separatamente una campagna di “Ehi, perché sei andato via/sei tornato?”

  •      Notate che 5 persone non hanno completato il ciclo di conversione che avete creato:

     Inviate una nuova campagna separata per indirizzarli nei canali di vendita

  •      Notate qualche iscritto all’email inattivo:

     Lanciate una campagna separata mirata agli iscritti che non sembrano interessati.

Quindi, approcciandovi al vostro email marketing con un solo compito in mente, siete finiti ad averne altri tre, sprecando circa un’ora in più su altri compiti che sarebbero dovuti già essere automatizzati.

L’Automazione Vi Rende Un Marketer Nel Segno Dell’Accuratezza

Automatizzare ha senso. Da marketer che ha diversi ruoli, so che se devo accantonare il mio lavoro per svolgere dei compiti secondari come quelli menzionati poco fa – allora non sarò tanto bravo in ogni compito individuale che si presenta sulla mia lista. Ho pensato a queste necessità in anticipo, posso investire il mio tempo, la mia creatività e l’attenzione ai dettagli che servono per perfezionare ogni campagna automatizzata. Questo mi impedisce di essere sciatto e fare errori. E questo intrattiene molto di più i vostri iscritti. Il punto è che il tempo medio di apertura di una mail è di 15-20 secondi. Questo significa che avete quella piccola finestra temporale per catturare qualcuno; e quindi inviate qualcosa per essere i migliori – e non andate di fretta tra una mail e l’altra.

Questo significa che potete andare avanti con altre faccende mentre il vostro email marketing funziona con il pilota automatico. In altre parole, pensate all’automazione come la Tesla dell’email marketing. Il vostro veicolo di coinvolgimento più efficace è in modalità pilota automatico mentre potete sbrigare altre questioni.

L’Automazione Vi Focalizza sul Vostro “Vero” Lavoro

L’idea dietro l’automazione come soluzione pratica di business è questa: vi lascia le mani libere così potete tenere conto dei clienti e dei leads. Quindi, potendo prestare attenzione ai vostri clienti e sviluppare un nuovo business, le vostre campagne di marketing automatizzate sono::

Inviare campagne email personalizzate che imitino il coinvolgimento diretto senza che abbiate realmente bisogno di coinvolgere. Qualcosa di semplice come dire il nome di qualcuno crea una connessione emotiva che è il principio per la costruzione di un rapporto. Infatti, una riga del soggetto personalizzata aumenta il tasso di apertura del 22%. Potreste chiedervi perché fare una riga dell’oggetto personalizzata quando l’email è personalizzata. La risposta è questa: vi basta che l’iscritto apra semplicemente la mail per prima cosa. Per fare ciò, affidatevi alle connessioni dirette tramite legame emotivo come il nome di una persona. Per approfondire, i tassi di clic sulle email personalizzate crescono del 14% e il tasso di conversione del 10%.

Non È Soltanto Più Email Marketing. Si Tratta Di Te.

Questo è il vero punto chiave dell’automazione: non solo rende il vostro lavoro più facile e vi aiuta a succedere in altre aree liberandovi del tempo, ma massimizza anche i risultati. La sola generazione di lead vede un incremento del 450% quando le campagne di marketing sono personalizzate. E ovviamente, potete farlo voi stessi. Potete inviare con cautela ogni email e controllare ogni movimento all’interno del ciclo della campagna per ogni utente che avete. Ma siamo sicuri che vi piacerebbe allontanarvi dalla vostra scrivania ogni tanto per godervi un pranzo con i colleghi.

L’automazione è molto più di riprendersi la propria vita. L’automazione dell’email marketing dà ordini e processi sequenziando l’email marketing in una struttura di sistema. Considerate che il 64% dei capi ufficio di marketing non hanno processi che gestiscano l’automazione del loro marketing, il che li rende in un ciclo di ‘gestione’ perpetuo in cui devono occuparsi di tanti compiti differenti o stare al timone della nave come direttori del marketing. Quindi non solo l’automazione migliora il vostro lavoro – si tratta anche di passare al livello successivo. Il vostro email marketing migliora, e in cambio ottenete spazio per crescere professionalmente.

Il modo più facile per coinvolgere i tuoi iscritti.

Con Benchmark potrai coinvolgere i tuoi iscritti e lead nel tuo Email Marketing. Il nostro obiettivo è quello di darti gli strumenti e i mezzi migliori per raggiungere il tuo successo.