Sgombriamo il campo da dubbi:

scrivere email di marketing richiede pratica!

Quando, dopo qualche tempo, riguarderai le prime marketing E-mail che hai scritto, ti verrà da ridere.

La prima e più importante cosa da tenere in mente mentre scrivi , per avere la speranza che esse vengano lette, sarà quella di ricordarti che le stai scrivendo a persone reali e non a semplici indirizzi.

Le persone reali che si celano dietro gli indirizzi E-mail potrebbero non avere molto in comune.

Una casalinga spagnola, un uomo d’affari americano o un operaio inglese potrebbero anche non decidere di andare a cena insieme ma comunque hanno almeno due similitudini.

Sono tutti esseri umani ed appartengono alla tua lista, quindi, nel momento in cui decidi di mandare un messaggio, tieni sempre presente queste due similitudini in modo da riuscire ad arrivare a tutti e tre indiscriminatamente.

Non c’è dubbio che avrai sentito espressioni come questa svariate volte:

  • “Cosa c’è di interessante per me?”
  • “Cosa ci guadagno?”

che deriva dall’acronimo americano

  • WIIFM? (what’s In It For Me?)

wiifm-820×410

Questa è la domanda che si pongono i lettori delle tue E-mail aspettandosi una tua risposta nel più breve tempo possibile!!

I tuoi iscritti si aspettano una risposta veloce e convincente a questa domanda!

Vogliono sapere, ad esempio…

  • quanto ciò che vendi possa essergli di aiuto a raggiungere i propri obiettivi
  • quanto tu possa farli stare meglio o sembrare migliori
  • se puoi rispondere a domande
  • se saprai aiutarli a risolvere un problema 

e via dicendo…

In tutta onestà, ad essi non interessa il perché TU pensi che debbano acquistare i prodotti o servizi che gli offri, ma semplicemente, cosa potrebbero contenere di buono per loro.

Un modo semplice per tenere focalizzata la tua e-mail sui prodotti e servizi che offri in essa, e che rifletta i bisogni di coloro che la ricevono, è evidenziare questo: non ci sono IO in vendita.

Come si fa?

E’ davvero semplice: rileggi la tua email, e ogni volta hai scritto “IO”, cambia tale dicitura con “TU” rielaborando la frase in modo che abbia senso. Nel caso che la frase non possa essere cambiata, allora ELIMINALA poiché potrebbe essere controproducente.

  • Una questione di “tono”

Una cosa importante da ricordare mentre scrivi la tua E-mail, è di utilizzare il giusto “Tono” verso il tuo potenziale cliente.

Devi ricordarti che, come nella vita di tutti i giorni cambi tono secondo se hai a che fare con tuo figlio oppure col tuo capo, devi utilizzare anche qui “Toni” diversi a secondo dell’interlocutore con cui stai avendo a che fare, solo così facendo risulterai comprensibile ed efficace.

Il tono più efficace per una marketing E-mail è sicuramente amichevole ma allo stesso tempo di tipo commerciale.

Dovrai fare sì che le tue E-mail non sembrino troppo formali ma neanche troppo familiari ; 

Non è facile, lo so, ma è l’unica strada: trovare una giusto compromesso è fondamentale.

Cerca di trovare delle terminologie che abbiano un tono amichevole e che diano un buon messaggio commerciale allo stesso tempo.

  • Parli Italiano o itaGLIano?

Troppo spesso leggo email scritte con un italiano ad dir poco “approssimativo”

Parole scritte male o periodi sgrammaticati potrebbero farti sembrare superficiale e poco istruito: in entrambi i casi, non va bene.

c48ae318-9b07-11e3-91e4-485b3977183d_500_500

I moderni software di scrittura hanno una buona funzione di correzione grammaticale elettronico, ma ricordati anche che non sono infallibili e pertanto, pur effettuando le dovute correzioni grammaticali, potrebbero non riconoscere delle parole che, seppur giuste, non sono esatte in quel contesto.

La revisione e il controllo umano sono fondamentali, sempre.

Termina qui questo articolo, ma chiaramente siamo ben lontani da aver concluso l’argomento o averlo trattato in modo compiuto, tuttavia avrai già delle basi pr cominciare a fare delle verifiche sul processo di creazione e revisione delle tue prossime missive di email marketing.

in bocca al lupo! 😉

Il modo più facile per coinvolgere i tuoi iscritti.

Con Benchmark potrai coinvolgere i tuoi iscritti e lead nel tuo Email Marketing. Il nostro obiettivo è quello di darti gli strumenti e i mezzi migliori per raggiungere il tuo successo.