Strategie pratiche per Automazioni Pro: sito web Engagement

Tempo di lettura: 3 Minuti Tecniche Email Marketing

L’obiettivo per ogni marketer dovrebbe essere l’interazione con i propri subscribers. Dovrebbe essere focalizzato sul cliente e basato sulla qualità di engagement. Molti email marketers si focalizzano sulla mail e perdono di vista dove vanno i subscribers una volta che hanno fatto click verso il sito web o landing page. Come il subscribers interagisce con il tuo sito è molto importante. Come detto dal brillante Flint McGlaughlin nel MarketingSherpa Summit:

Puoi solo vedere un click in una mail.

La vendita effettiva accade sul tuo sito web.

Comunque, non sempre accade in questa prima visita. Delle volte ci vogliono molteplici interazioni con un lead prima che divenga cliente.

Automazioni Pro ti permette di creare un follow up, con chi visita il tuo sito web dalle tue campagne email, basato sull’interesse del singolo subscriber. Dopo tutto, secondo la società di software e-commerce Monetate, i visitatori provenienti da una campagna di email marketing compreranno qualcosa il 4,24% delle volte, contro i visitatori provenienti da motori di ricerca (2,49%) o social media (0,59%).

Perchè usare le automazioni porta a questo beneficio?

  • Secondo uno studio fatto dell’istituto Email Epsilon le campagne automatizzate funzionano meglio di quelle standard, affermando che queste raggiungono tassi di apertura del 70.5% in più e con l’incremento del tasso di click del 152%
  • Secondo la DMA (associazione di Marketing&Dati) più del 75% delle entrate arrivano da email automatizzate, rivelandosi più produttivo rispetto ad inviare una mail promozionale a tutta la propria base dati
  • Secondo eConsultancy il 74% dei marketers affermano che le email personalizzate fanno crescere l’interesse e l’interazione da parte dei clienti.

Come creare un percorso di Website Engagement con Automazioni Pro

La prima cosa da fare è inserire il codice di tracciamento che trovi in Automazioni Pro nelle pagine del tuo sito che vuoi tracciare.

Website Engagement

FAQ: Come installo il mio codice di tracciamento dentro la mia pagina web?

Adesso il prossimo passo da fare è creare un percorso dove la prima email ha un link al tuo sito web e magari anche dei link a delle pagine specifiche che possano tracciare e segmentare il follow up basato su questi link.

Facciamo l’esempio che sei un marchio di abbigliamento e stai lanciando una nuova linea per la prossima stagione. Se un subscriber fa click su un articolo da uomo o da donna, puoi decidere di segmentare la lista per diversificare uomo e donna e separare le liste o semplicemente per pianificare un follow up dedicato. In queste follow up potresti inviare informazioni aggiuntive sul prodotto, foto, commenti positivi dei clienti ecc.

Qualunque tipo di azienda tu sia, se qualcuno ha visitato la tua pagina dei prezzi vuol dire che questa persona è più interessata al tuo prodotto o servizio di chi non l’ha fatto. Puoi inviare un follow up più aggressivo per convertire quel lead caldo e non perdere la possibile vendita, oppure a un lead freddo, che non ha visitato la tua pagina dei prezzi, puoi dargli maggiori informazioni sul tuo brand, sulla tua azienda, anche attraverso la tua pagina di “about us” dando le informazioni giuste e creando un rapporto di fiducia e interesse.

L’obiettivo è convincere i lead che il tuo prodotto è quello che stanno cercando e di cui hanno bisogno.

Con questo tipo di automazione installata avrai la possibilità di mantenere i tuoi subscribers attratti dalla tua pagina web, segmentati ed aiutarti con le vendite. Daccordo con quanto detto da eMarketer, l’invio di campagne basate sulle abitudini degli acquirenti fa si che i compratori online siano più propensi a comprare nuovamente, aumentando le probabilità di un 81%.

Creare un funnel che ti permette di fare dei follow ups basati  sul punto in cui il subscribers è arrivato nel processo di vendita e seguendo i loro interessi, fa si che i subscribers sentano che il tuo brand capisce le loro necessità e bisogni. Inoltre questo ti mette in una posizione di vantaggio, convertendo leads in clienti e poi in clienti fedeli e promotori del tuo brand.

Il modo più facile per coinvolgere i tuoi iscritti.

Con Benchmark potrai coinvolgere i tuoi iscritti e lead nel tuo Email Marketing. Il nostro obiettivo è quello di darti gli strumenti e i mezzi migliori per raggiungere il tuo successo.