Tag: valore email marketing

Una Email deve essere rilevante per il lettore, non per il tuo business.

Una Email deve essere rilevante per il lettore, non per il tuo business.

Strategie Email Marketing • giugno 13, 2018

Come dare valore e rilevanza alle proprie email? Tutti sanno che è necessario fornire contenuti utili nelle newsletter, ovvero dare \"valore\" ai propri utenti Quello che non appare così chiaro a molti gestori di liste email è che non sempre le informazioni più utili, sono quelle desiderate dai propri lettori. Facciamo un esempio: mettiamo che la tua newsletter riguardi il mondo delle auto, e che tu continui ad allegare foto ed immagini di Mercedes Benz ad ogni numero che esce. Le immagini sono davvero belle , coinvolgenti, mentre le informazioni che fornisce sono davvero utili aggiornate. È quindi evidente che rispondi in maniera concreta ed esatta all\'esigenza di fornire valore. C’è un piccolo problema...l’80% dei tuoi iscritti è interessato alle BMW, sempre auto di prestigio, ma.... Adesso prova ad immaginare quanto deve essere noioso e frustrante per loro sentir parlare continuamente di Mercedes Benz in ogni numero.... E allora indovina cosa succede? si cancellano dalla lista, tu hai lavorato per niente e generi feedbacks negativi: un disastro totale! Ecco perché è importante fornire materiale utile e di valore, ma soprattutto rilevante per il lettore. La maggior parte degli editori offre ai propri lettori ciò che loro pensano che i propri lettori vogliano: nove volte su dieci è un autogol! E adesso, (come diceva Antonio Lubrano..) la domanda sorge spontanea: ma come è possibile scoprire ciò che vogliono i lettori? Chiediglielo !!! Proprio così, niente di più banale, semplice e scontato: chiediglielo! Usando l\'e-mail marketing è davvero facilissimo creare un piccolo sondaggio per chiedere i gusti specifici dei tuoi iscritti, ottenendo così dei feedback di grandissima importanza e straordinariamente dettagliati. Resterai sorpreso dalla varietà delle risposte, molte delle quali inaspettate, e di come potranno risultare incredibilmente utili per migliorare l\'efficacia della newsletter. Con lo stesso metodo potrai inoltre ricevere commenti e feedback negativi, che ancora di più aiuteranno a migliorare il tuo progetto di me il marketing, correggendo errori che probabilmente non avevi considerato durante la strutturazione iniziale (non importa essere in buona fede o meno, gli errori in fase di creazione di strategie marketing sono all\'ordine del giorno…) Questo approccio ti permette di ricevere a costo zero le informazioni giuste per incrementare e migliorare la base dei tuoi utenti, perché darai modo di far capire loro che ci tieni a fornirgli i migliori contenuti possibili e che siano di loro gradimento. Allo stesso tempo potrai gestire con facilità, riservatezza e discrezione anche quella parte di commenti o feedback negativi (è statisticamente normale averne…) che, a differenza di doverli affrontare su un commento sul blocco o sui social network, resteranno confinati in una comunicazione riservata e diretta tra te e l\'utente finale. Ovviamente dipenderà dalla tua personale bravura e professionalità convertire questo sentimento negativo in qualcosa di propositivo che vada a porre una soluzione efficace alla lamentela del tuo utente. Riassumendo: qual\'è il \"segreto\"? Beh, il segreto è che....non esiste un segreto, è sufficiente saper ascoltare cosa i tuoi utenti da te, e per scoprirlo puoi chiederlo direttamente a loro, poi ovviamente, dovrai accontentarli nel miglior modo possibile!


Leggi