Agenzie Viaggi e Email marketing: un viaggio lasciato nel cassetto

Tempo di lettura: 3 Minuti Strategie Email Marketing

Viaggiare rappresenta una delle esperienze più appaganti che un essere umano possa regalarsi, ed è per questo che il mondo delle vacanze continua a sfornare numeri importanti e le persone che viaggiano sono sempre di più.

Per gli operatori di settore sono ottime notizie, ma come tutte le medaglie anche questa al suo rovescio ovvero il costante incremento delle aziende concorrenti e le politiche aggressive dei grandi brand del settore, spesso portano a una enorme frammentazione dell’offerta e un costante abbassamento dei prezzi.

Tutto questo, se da un lato favorisce a volte l’utente che può avvalersi di prezzi stracciati, dall’altro ha portato a un impoverimento della qualità dell’offerta, con una conseguente standardizzazione dei processi di vendita e quindi una minore attenzione al cliente.

Al centro di tutta questa rivoluzione c’è un settore che è costantemente in evoluzione per adeguarsi tempi, quello delle agenzie di viaggi.

Molte persone pensano che l’agenzia di viaggi sia diventata qualcosa di inutile grazie alla possibilità di prenotare qualsiasi cosa on-line magari a prezzi inferiori: la realtà è molto diversa.

L’agenzia di viaggi ancora oggi rappresenta un importante punto di riferimento per il settore turistico, soprattutto per esigenze che non possono essere in alcun modo soddisfatte dal settore dei viaggi low cost.

A puro titolo di esempio basti pensare a

  • Viaggi di nozze
  • Incentives aziendali
  • Luxury travels

tutte necessità dove l’utente cerca soluzioni personalizzate e una qualità di servizio che non può essere fornita dai viaggi a basso costo.

È altrettanto chiaro che l’agenzia di viaggio deve essere attenta a evolversi nelle direzioni giuste, curando sempre più la base di clientela. soddisfacendola ma anche facendola agire come leva di un passa parola concreto nei confronti di altri soggetti da poter servire nello stesso segmento.

L’e-mail marketing è sicuramente uno strumento incredibilmente potente per un’agenzia di viaggio, eppure, anche qui, come troppo spesso dico all’interno dei miei articoli, ci sono occasioni che non vengono assolutamente percepite e ancora meno sfruttate.

All’interno di un’agenzia quasi sempre l’e-mail viene utilizzata esclusivamente per:

  1. Inviare un preventivo
  2. Inviare informazioni di viaggio

Tutto qui!

Ma davvero una agenzia non ha nient’altro da dire ad un potenziale cliente?

Non ho una agenzia di viaggi, ma provo a fare un mini elenco…

  • Informazioni generali sul paese
  • mini guida di orientamento
  • suggerimenti su come vivere meglio la propria vacanza
  • Indicazione di cultura generale sul posto prescelto
  • informazioni di tipo sanitario e precauzionale
  • mini guida per affrontare eventuali emergenze
  • un piccolo resoconto di informazioni raccolte da precedenti clienti

eccetera eccetera

Ho citato delle cose in modo casuale, ma già queste sarebbero sufficienti per costruire dozzine di e-mail e interessanti per il potenziale cliente… eppure, lavorando in questo settore da molto tempo, so con certezza che oltre il 90% delle agenzie di viaggio non fa niente di tutto questo.

E cosa succede dopo la vacanza?

Quante sono le agenzie che:

  • si preoccupano di attivare un follow-up via e-mail accertandosi che tutto sia andato bene ?
  • chiedono ai propri clienti un feedback costante sulla loro esperienza di vacanza?
  • chiedono il permesso di pubblicare sui social network la positiva esperienza di un loro cliente?
  • propongono soluzioni promozionali laddove questi clienti attivino un positivo passa parola in relazione alla loro vacanza?

Rispondo io: poche, anzi quasi nessuna.

In pratica tutto il lavoro fatto di attenzione e cura che l’agenzia di viaggio fa per il proprio cliente non viene assolutamente ottimizzato E quindi si conclude nel momento stesso in cui l’agenzia incassa il corrispettivo, Mentre dovrebbe essere soltanto l’inizio di un diverso percorso di finalizzazione e promozione.

Eppure raccogliere questo genere di informazioni e facile e può essere fatto in modo pressoché automatico , grazie anche ai sistemi di intelligenza artificiale oggi disponibili e ovviamente inclusi nella piattaforma Benchmark Email, attraverso le automazioni pro

Se lavori nel settore del turismo, e ancora di più se hai una agenzia di viaggio, attiva subito un account benchmark e-mail e inizia da subito ad utilizzare l’e-mail marketing come un efficiente alleato: i risultati non solo si faranno vedere nel medio termine, ma avranno un impatto incredibilmente positivo e duraturo nel lungo termine.

Il modo più facile per coinvolgere i tuoi iscritti.

Con Benchmark potrai coinvolgere i tuoi iscritti e lead nel tuo Email Marketing. Il nostro obiettivo è quello di darti gli strumenti e i mezzi migliori per raggiungere il tuo successo.